lunedì 6 marzo 2017

Matrimonio medievale fantasy per una principessa d'altri tempi

EDO E SILVIA, REAL WEDDING A TEMA MEDIOEVALE

Un matrimonio fantasy secondo me è l'evoluzione non tradizionale del sogno di avere nozze da principessa Disney. Il tema medievale fantasy è un ottimo fil rouge nuziale se si amano libri, film e giochi che  trattano questi argomenti. Come Silvia ed Edoardo che l'hanno scelto per il proprio matrimonio originale e non tradizionale.





Io e Silvia - racconta Edoardo, lo sposo medievale - siamo da sempre appassionati di fantasy e medioevo, libri, film, giochi, inoltre da anni partecipo e collaboro con un' associazione di giochi di ruolo dal vivo, insieme a svariati amici comuni. A seguito della dichiarazione, o meglio anche prima quando si fantasticava a proposito, ragionando su come l'avremmo voluto abbiamo scartato sin da subito il classico matrimonio per preferire una soluzione più country che poi si è velocemente trasformata in un matrimonio a tema medievale/fantasy.

IL MIO MATRIMONIO NON TRADIZIONALE PIACERA' AI MIEI OSPITI?

Fortunatamente i nostri genitori hanno accettato subito di buon grado trovando l'idea intrigante e divertente. Sui nostri amici non avevamo dubbi, è stato come sfondare una porta aperta. Solo pochi parenti e qualche amico che non pensavano ad una adesione così alta al tema hanno preferito uno stile classico, pentendosi poi di non aver partecipato attivamente alla sfilata di costumi.




Siamo riusciti a fare il nostro matrimonio proprio come ce lo eravamo immaginati: con una cerimonia celebrata da amici con la nostra colonna sonora (ovviamente a tema anch'essa), con un ricevimento adeguato e il più possibile in stile.

Lo scopo principale era quello di divertirsi e di far divertire gli ospiti e creare una giornata dove anche loro avrebbero potuto sentirsi protagonisti. Ben lontano da una noiosa cerimonia ed un pasto infinito.


MATRIMONIO MEDIOEVAL FANTASY

La giornata si è svolta tutta all'interno della location, un castello medievale del 1200. Dopo la preparazione siamo andati a far le firme in comune.

Ma la nostra vera unione per noi si è svolta più tardi, al castello. Alle 11.30 infatti ci siamo sposati con una cerimonia simbolica, celebrata da un nostro amico scelto per le sue grandi doti oratorie e poetiche.


Mezz'ora dopo eravamo felicemente sposati e pronti per far festa. Aperitivo veloce in piedi e poi tutti ai propri posti, dopo esser stati annunciati dallo strillone e dal trombettiere.


Durante il pranzo i nostri ospiti ci hanno stupito con due intermezzi preparati da loro per animare il banchetto in cui sono stati coinvolti sia gli sposi che tutti gli ospiti. In particolare si è trattato di una sorta di mistero da svelare e una caccia al tesoro fra i tavoli per salvare la sposa. Intanto i bambini erano intrattenuti in una sala a parte con un giullare come animatore e si sono divertiti come dei matti.


A fine pasto abbiamo previsto una visita guidata del castello per tutti gli ospiti, successivamente il taglio della torta dove un maestro di danze medievali ha fatto ballare la Chappelloise, - una danza popolare tradizionale diffusa in tutta l'Europa - a tutti coloro che si mostravano interessati.



All'imbrunire con l'aiuto di alcune comparse abbiamo spostato l'attenzione degli ospiti nel cortile dove si è svolto lo spettacolo di fuoco di Madama Scintilla. Infine abbiamo in parte abbandonato il tema scatenandoci in una serata con open bar e musica rock. A mezzanotte tutti a casa.


I MOMENTI PIU' EMOZIONANTI DEL MIO MATRIMONIO FANTASY

La cerimonia è stata sicuramente la cosa più emozionante, seguita dallo spettacolo di fuoco. Più divertente di certo la festa con la musica la notte.


COSA RENDE MEMORABILE UN MATRIMONIO?

I dettagli sono stati fondamentali, non sarebbe stato lo stesso senza i costumi degli ospiti, senza i tavoli allestiti in quel modo, senza le scenografie dell'altare e della torta, senza i camerieri in costume che servivano le portate dalle barelle portate a mano direttamente nei piatti, insomma, il dettaglio ha fatto la differenza. Dato il tema del matrimonio i tavoli non potevano che essere disposti a ferro di cavallo con noi al centro. A ogni gruppo di persone, per sedersi, abbiamo assegnato un luogo famoso tratto dal "Il Signore degli anelli" o da "Cronache del ghiaggio e del fuoco" (n.b. meglio conosciuto col nome della serie tv "Game of thrones - Trono di Spade). Segnatavoli e segnaposti sono stati intagliati e pirografati  da noi.


E' stata nostra cura tematizzare anche le colonne sonore della cerimonia: i testimoni e il cerimoniere sono entrati con la sia di "Game of Thrones", io con il motivo portante di "Skyrim". Passato il momento di epicità Silvia ha fatto il suo ingresso sulle note di "Anyron" tratta da "Il Signore degli Anelli".
A seguire sono entrati i bambini vestiti da Hobbit con la canzone della contea, alcuni pure a piedi nudi. Erano bellissimi!
La cerimonia si è conclusa con una colonna sonora degna di questa nuova avventura: "Now we are free" tema portante de "il Gladiatore".



WEDDING PLANNER Sì O NO?

Abbiamo organizzato tutto da soli, non ci siamo rivolti ad un wedding planner un po' per risparmiare e un po' perché non pensavamo di trovarne uno in grado di capire la particolarità della situazione e di soddisfare tutte le nostre esigenze. Non conoscevamo "Matrimonio 5 sensi". Non ne siamo pentiti, ma sicuramente se ci fosse stato qualcuno ad aiutarci nell'organizzazione saremmo arrivati all'evento mooolto più rilassati!


Credits:
Abito da sposa: Dori's world // Abito dello sposo: Beldivolpe costumi // Armatura sposo e corpetto sposa: Agarthis studio design // Abiti degli ospiti: negozi vari di noleggio vestiti vari // Fotografo: Davide Morello, post-produzione dello sposo // Location: Castello Visconti di San Vito a Somma Lombardo //  Catering: Ferrante catering // Trucco e parrucco: Kris make up // Costumi dei camerieri: Contrada S. Albino del Palio di Mortara // Allestimento fatto e pensato da noi con la collaborazione dello scenografo Mattia Loisi // Torta: Pasticceria  S. Gabriele // Intrattenimento: Madama Scintilla 



Ti è piaciuto questo matrimonio a tema misto fra medievale e fantasy? Lasciami un commento qui sotto. A me è piaciuto moltissimo, ho apprezzato non solo la cura dei dettagli, ma sopratutto che anche gli ospiti siano diventati attori e non solo spettatori. In fin dei conti non è quello che ti dico sempre? Il segreto di un matrimonio memorabile è evento coinvolgente.